Report Calvari (GE) * 10.06.2018 * 4^ prova CRL MX (5^ Junior)

10.06-2018 * San Colombano Certenoli (GE) – Motoclub Calvari

La domenica per il giro di boa del nostro campionato si apre sotto un cielo plumbeo che minaccia pioggia; condizioni ottime per il tracciato Fontanino, che preparato al meglio il Sabato ha retto per tutta la giornata di gara senza necessità di ulteriore inaffiattura: un applauso va a tutto il nuovo gruppo di gestione che con interventi migliorativi stà rendendo un volto nuovo al tracciato presente già negli anni ’70.


Passando alla cronaca di gara:

Fast-Expert (MX1-MX2)
Autore della pole position alla mattina, Erik Tesconi , ha dimostrato con tecnica e preparazione di meritare la vittoria di giornata.

gara-1 con holeshot del poliedrico Manuel Serventi , che per la 1a parte di gara comanda poi complice una scivolata lascia a condurre Mario Tamai con Tesconi a ruota; nel corso della gara Tesconi prima scivola, poi recupera provando ad attaccare Tamai, ma desiste gli ultimi 2 giri; sotto la bandiera a scacchi il tabellino dice Tamai (MC Vallitortonesi), Tesconi(MC Calvari), Serventi (MC Ligurbike), mentre buone le prestazioni di Salvatore Barbagallo (MC 3torri) non ancora al 100% e di Damiano Criscione (MC Val di vara) vittima di una partezza nelle retrovie.

gara-2 la holeshot Caffè Ronchese va al “piemontese” Tamai, che comanda per un incollatura su Tesconi, buona partenza questa volta per Criscione seguito da Barbagallo; per Serventi partenza sfortunata conseguente caduta e rimonta a testa bassa; la manche vive nella lotta al vertice fra il duo Tamai/Tesconi che con una spettacolare battaglia infiammano il pubblico: all’ultimo giro Erik ha la meglio su Mario e taglia il traguardo vincitore, seguito dal Tamai,  da Damiano Criscione e da Manuel Serventi che ha dato spettacolo in rimonta.

Rider-Challenge(MX1-MX2)
Già dal mattino il pilota emiliano Gianluca Dolci mette le carte in tavola con holeshot hors-categorie e si candida alla vittoria: confermata più tardi con 2 nette vittorie di manche, batterie finalmente a cancello pieno.

gara-1: holeshot per Dolci, seguito dall’endurista Gabriele Vescia (MC Calvari) e dal suo collega di faro Filippo Vassallo; dietro si fa notare il giovane Davide Sapienza, che si difende dagli attacchi della tabella rossa Mattia Grandi. La bandiera a scacchi vedere vittorioso Dolci, a poca distanza Vassallo, mentre più staccati arrivano gli MX2 Sapienza e Grandi; manche incolore per Calcagno.

gara-2: ancora holeshot Caffè Ronchese per Dolci che insieme a Vassallo impone un ritmo impossibile per gli inseguitori, capitanati da Sapienza questa volta a difendersi dall’altra tabella rossa Calcagno, mentre Grandi dopo una partenza nelle retrovie dimostra tutto il suo valore in rimonta; bandiera a schacchi che vede transitare primo Dolci (MC Motoracing), seguito da Vassallo (MC Calvari), Sapienza (MC 3torri), Calcagno (MC Sassello).

Junior-Senior (125)
Nuova dimostrazione di potenza da parte di Simone Capucci che realizza l’ennesima domenica perfetta: pole-position e 2 vittorie di manche senza nessun disturbo da parte degli altri riders.

gara-1: Simone Capucci (MC Vallescrivia) parte al comando e stacca subito Federico Pelacchi (MC Vallescrivia), che fa un ottima manche tranquillo in 2a posizione, in crescita al suo 1° anno con la 125, mentre dietro è bagarre aperta fra Matteo Panfili (MC Calvari), Luca Vallauri (MC Sassello) , Dario Lagomarsino (MC Calvari), Andrea Cau (MC Calvari)  e Pietro Lanza (MC Fuoringiro); la spunta in rimonta Panfili che precede Vallauri (1° senior), mentre un applauso va al sempreverde Lagomarsino che dopo una lunga pausa a 55 anni si diverte come un pupo.

gara-2: la holeshot Caffè Ronchese è di Federico Pelacchi autore di uno scatto magistrale, non riesce a concretizzare la leadership e la 1° giro passa nuovamente leader Simone Capucci seguito questa volta a distanza da Panfili e Pelacchi, dietro Vallauri fa un ottima gara sempre a coprirsi le spalle da Lagomarsino. Bandiera a scacchi per il trionfo di Capucci, dietro ma distante Panfili e poi Pelacchi e Vallauri, con buon vantaggio su Lagomarsino.

junior-senior (85)
Edoardo Crosa dimostra già dalla mattina l’ottimo stato di forma con pole-position sontuosa, seguito dal poliedrico Cesare Gandolfo veramente a proprio agio anche in motocross e dall’amico/rivale Matteo De Sanctis ; per Crosa preludio per una giornata da dominatore. Per gli Junior ottima prestazione cronometrica di Jeremi Scandiani che comanda il gruppo dei + giovani.

gara-1: holeshot per Edoardo Crosa(MC Vallescrivia) seguito subito da Matteo De Sanctis (MC Vallescrivia) e Cesare Gandolfo (MC Calvari) , un trio che a suon di giri veloci si stacca dal resto del gruppo di indiavolati piloti; fra gli junior è battaglia fra Jeremi Scandiani (MC Liguria Racin) e Nicolò Fenera (MC Tigullio) mentre Samuele Guidetti (MC La Guardia) rimane attardato in partenza; davanti Crosa dimostra di averne di più e prima stacca e poi gestisce passando 1^ sotto la bandiera a scacchi e tenendo a distanza De Sanctis che deve preoccuparsi di un gasatissimo Gandolfo che a suo agio sui salti dimostra ottimo potenziale; dietro il duello per la leadership junior va a Scandiani che regola Fenera e distante Guidetti.

gara-2: holeshot Caffè Ronchese per De Sanctis, che dopo poche curve cede la leadership a Crosa, con Gandolfo a chiudere il terzetto di testa; dietro qualche problema per Scandiani in partenza e per gli junior inizia bene la gara per Guidetti vicino al trio della senior, attardato Fenera mentre per il piccolo Jeremi inizia una rimonta impossibile.
Crosa semplicemente è inavvicinabile per tutti e si invola verso la vittoria, anche se un brivido finale arriva con il rientro di Gandofo che superato uno spento De Sanctis pennella ottime linee e finisce ad un incollatura da Edoardo; per gli Junior vittoria parziale per Guidetti che precede Fenera impegnato a rintuzzare agli attacchi di Scandiani veramente veloce e sfortunato per il tempo perso in partenza.

debuttanti-cadetti (65)
Pole-position per il pilota in forza al Motoclub Calvari Giorgio Orlando che ha la meglio sul rivale storico Mattia Barbieri (MC La Guardia),  seguiti a loro volta da Gregory Scandiani (MC Liguria Racing) ; fra i pulcini della Debuttanti giro veloce per Achille Parodi (MC Liguria Racing) che stacca Tommaso Zerbo (MC Liguria Racing) , mentre 3° meno a suo agio contro il tempo Matteo Guidetti (MC Liguria Racing) .

gara-1: holeshot importante sul tortuoso tracciato fontanino per Orlando subito seguito da Barbieri, e alle loro spalle Diego Anselmo sempre a suo agio sul tracciato di Calvari. Buona partenza per Parodi fra i debuttanti mentre Guidetti e Zerbo faticano ad uscire dalla 1a curva piuttosto tortuosa.
Il duello fra Orlando e Barbieri continua fino sotto la bandiera a scacchi che li vede passare nell’ordine, mentre più staccato Anselmo porta a casa un meritato 3^posto; fra i Debuttanti vittoria meritata per Parodi che precede un ottimo Guidetti e un meno brillante Zerbo.

gara-2holeshot Caffè Ronchese per Mattia Barbieri, che scambia le posizioni di gara-1 con Giorgio Orlando, alle loro spalle Diego Anselmo si conferma in confidenza, mentre fra i Debuttanti dalle forche caudine della 1a gara emerge la tabella Rossa Achille Parodi con Tommaso Zerbo ad inseguire e più staccato Matteo Guidetti.
Vittoria di manche e vittoria di giornata per Barbieri che stacca Orlando mentre consolida la 3a posizione Anselmo; fra i piccoli nuova vittoria di Parodi questa volta seguito da Zerbo che scambia le posizione di gara-1 con Guidetti; meno a suo agio in queste 2 manche Giulio Orena (MC Liguria Racing) che arrivato a Calvari da tabella rossa forse ha subito la pressione per il prestigioso riferimento da leader.

veteran-superveteran-master (MX1)
Pole-position di questo gruppo per Stefano Rebora (MC Don Bosco) che regola il compagno di scuderia Lugi Meirana (MC Don Bosco) e l’avversario Sacha Smeraldo (MC Calvari).

gara-1: holeshot per Francesco Damonte (MC Don Bosco)  che scappa subito e conduce la prima parte di gara, prima di subire il rientro del giovane Rebora a suo agio sul guidato che va a vincere, con Damonte alle spalle; dietro è bagarre aperta fra un gruppone dal quale emerge Smeraldo alla guida del 2 tempi, attardato al traguardo Meirana mentre segna uno zero Paolo Giacomini (MC Tigullio) alle prese con problemi tecnici .

gara-2: imperiale holeshot Caffè Ronchese per Roberto Ferri (MC Don Bosco) che si districa magistralmente alla 1a curva e prende un bel vantaggio su tutto il gruppo; dietro è nuovamente gara di gruppo con mille emozioni; riesce in una nuova rimonta Rebora che a suon di giri veloci stacca tutti, taglia il traguardo tranquillo vincitore seguito da un redivivo Giacomini che risolti i problemi tecnici tiene dietro Smeraldo 3°, e Ferri che calando ottiene comunque un ottimo 4^ posto.

veteran-superveteran-master (MX2)
Pole-position per Diego Oddone (MC Sassello) che stacca nettamente il neo veteran Daniele Di Franco (MC Calvari), a sua volta lascia lontano il rientrante Giovanni Terrile (MC Calvari).

gara-1: holeshot per Oddone, seguito subito da un mai domo Francesco Berardi (MC Alassio), mentre dalla pancia del gruppo emerge Di Franco; Oddone e Di Franco ingaggiano una bella battaglia a suon di giri veloci prima di una caduta di Di Franco che impiega un infinità a partire e che lascia Oddone tranquillo vincitore seguito al traguardo da un ottimo Berardi, 3^ posto per Di Franco.

gara-2: holeshot Caffè Ronchese per Francesco Berardi che non sente il peso del numero di licenze staccate e dimostra di aver voglia di dare battaglia a chiunque, seguito subito da Oddone che già nel corso del 1^ giro passa a condurre, anche questa volta seguito da Di Franco non in grado di colmare il gap con il veloce pilota del Motoclub , mentre Berardi tiene duro e spegne il tentativo di rimonta di Terrile; ultima bandiera a scacchi di giornata che vede transitare vincitore Oddone, seguito dal locale Di Franco e poi Berardi e Terrile.

Va cosi in archivio l’ultima delle gare nei circuiti “cittadini” con una ottima presenza numerica, attestata sulle 84 unità con soli 3 piloti fuori-regione, a sancire un ottima adesione alle competizioni in questi impianti a caratura minore, dove la gestione famigliare rende possibile l’impossibile!

 

Galleria fotografica premiazioni


Classifiche 4a prova CRL MX – 5a prova JUNIOR 2018


Prossimo appuntamento per il campionato rivierasco per Domenica 8 Luglio presso il crossdromo “La Gamellona” di Paroldo, dove oltre a tutte le categorie Liguri si vedrà un nuovo confronto in ambito Junior fra i pari età Liguri e Piemontesi per la 1a delle due prove a guida FMI Liguria.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI