#raceReport – #CRLMX – Sassello – 8 Settembre 2019

Sassello, Domenica 8 Settembre

 

Una giornata meteorologicamente volubile ha accolto questa penultima prova del CRLMX in questa occasione valevole anche per i CR Piemontese Under17 e per il Trofeo Moto Epoca valevole per Lombardia – Piemonte e Liguria: 143 i piloti partenti in totale un ottima risposta da parte di tutti i comparti che non hanno resistito al fascino portato dalla storia del tracciato “Giardinetti” di Monte Gippon.

 

La pioggia della notte è stata provvidenziale nel preparare al meglio il tracciato che già all’alba si presentava in condizioni da primato e cosi la prima parte di programma dedicata alle chrono ha visto giri velocissimi per tutti.

La pole assoluta è segnata dal velocissimo Luca Poggi (MC Cassanese) che schierato nella classe Fast-Expert-Rider (MX1-MX2) mette a segno un giro perfetto.

Nelle altre categorie pole-position per: Andrea Viano (MC Cassanese) – 125, Alberto Sanna (MC Boar’s nest) – 85, Davide Zanone (MC Neotec) – 65, Pietro Pollara (MC Emme X Emme) – Veteran, Valter Chiappa (MC M.Comense) –  Epoca A B C D1 e Lucio Dimasi (MC Bellinzago) – Epoca  D2 D3 E G.

 

La fase di gara suddivisa alle manches di gara-1 prima delle pausa corso sotto un sole estivo ha fatto da contraltare la fase finale che ha visto i conduttori in pista per le manche di gara-2 sotto un cielo plumbeo che ha inaffiato le ultime 2 manches dedicate all’epoca.

 

Podi di giornata nelle diverse categorie hanno visto un buon mix di piloti Liguri e Piemontesi:

  • 125 Junior: vittoria di Tommaso Sarasso (MC Valli Tortonesi) su Andrea Roncoli (MC M.Cattai) e Andrea Viano (MC Cassanese)
  • 125 Senior: emerge Paolo Managlia (MC CALVARI) su Stefano Castini (MC Bellinzago) e Pietro Lanza (MC FUORINGIRO)
  • 85 Senior: vince ai punti Matteo De Sanctis (MC Cassanese) su uno sfortunato Efrem Bacigalupo (MC M.Cattai) e Giacomo Marchisio (MC Val di Susa)
  • 85 Junior: domina Alberto Sanna (MC Boar’s Nest) seguito da un ottimo Giorgio Orlando (MC CALVARI) che ha la meglio su Riccardo Perrone (MC Lumezzane)
  • 65 Cadetti: vince Lorenzo Bonino (MC Piccola America) ai punti su Davide Zanone (MC Neotec), 3^ sul podio Pietro Landolfi (MC Cassanese)
  • 65 Debuttanti: la battaglia fra i baby vede vincitore Sasha Rostagno (MC M.Cattai) sul nostro Manuel Nastasi (MC LIGURIA RACING)
  • MX2-Fast: domina Enrico Giambruno (MC LIGURBIKE) su Alex Serventi (MC LIGURBIKE) e Lorenzo Compalati (MC VALLI DEL SOL)
  • MX1-Fast: Luca Poggi (MC Cassanese) non delude e precede Manuel Serventi (MC LIGURBIKE) e Samuel Scardigno (MC SASSELLO)
  • MX2-Expert: Stefano Guardone (MC Arena Cross) vince ai punti su Roberto Bisio (MC DON BOSCO) e il locale Simone Magliotto (MC SASSELLO)
  • MX1-Expert: solitario vince Alessio Dell’Amico (MC LIGURBIKE)
  • MX2-Rider: doppietta di Gabriele Tairo (MC LIGURBIKE), seguito da Simone Contardo (MC SASSELLO) e Andrea Cau (MC CALVARI)
  • MX1-Rider: solitario vince Marco Delfino (MC SASSELLO)
  • MX2-Challenge: emerge da un bel gruppo Dennis Siri (MC SASSELLO), seguito da Luca Rebagliati (MC SASSELLO) e Tommaso Giangeri (MC VALLE ARGENTINA), nel gruppo anche una velocissima Matilde Stilo (MC Gorlese)
  • MX1-Challenge: solitario vince Alessio Rovello (MC SEGNO)
  • MX2-Veteran: continua a vincere Pietro Pollara (MC Emme X Emme) seguito da Diego Oddone (MC SASSELLO) e da Giuseppe Cecere (MC SASSELLO)
  • MX1-Veteran: esce dal anonimato e domina l’assoluta Massimiliano Sartore (MC SASSELLO) sempre stiloso
  • MX2-SuperVeteran: domina Claudio Bazurro (MC ALTA VAL TREBBIA) su Sandro Filippi (MC ALASSIO) e Umberto PIOMBO (MC SASSELLO)
  • MX1-SuperVeteran: Damiano Silvestro (MC Emme X Emme) convince e precede Enrico Genta (MC Emme X Emme) e Ezio Carlini (MC SEGNO) che sceso dalla ruspa ha dato il gas in moto
  • MX2-Master: Francesco Berardi (MC ALASSIO) continua a vincere e non solo la categoria, e precede un ottimo Giovanni Viviano (MC LIGURIA RACING)
  • MX1-Master: la wild-card Paolo Giacomini (MC LIGURBIKE) vince e precede la tabella rossa Francesco Damonte (MC DON BOSCO)
  • Epoca A: vittoria di Nello Ferrero (MC Italo Palli) su Gianfranco Colombari (MC 100 Torri) e Renato Gatti (MC M.Cattai)
  • Epoca B: Marco Veronesi (MC Int.Noseda) precede Giovanni Runggaldier (MC Bergamo) e Paolo Boasi (MC 100 Torri) sul podio
  • Epoca C: domina Valter Chiappa (MC M.Comense) su Augusto Traverso (MC Cassanese) e Danilo Casali (MC Oggiono)
  • Epoca D1: vince ai punti Mauro Costa (MC Dirty Bike) sul nostro Paolo Fogli (MC CASSANESE) e su Riccardo Prati (MC Bellinzago)
  • Epoca D2: Paolo Baragiola (MC Int.Noseda) precede Andrea ‘Bibò’ Bassi (MC SASSELLO) e Guido Ballarini (MC Dirty Bike)
  • Epoca D3: Ivano Ferrari (MC Bellinzago ha la meglio su Massimo Mosso (MC Fast Cross) e su Roberto Furigo (MC Gallarate)
  • Epoca E: emerge Michele Ciceri (MC Parini) su Giuseppe Dimasi (MC Bellinzago) e su Fabio Marino (MC Bellinzago)
  • Epoca G: vittoria di Lucio Dimasi (MC Bellinzago) sul locale Alessio Damiano (MC SASSELLO) che precede Andrea Ferrari (MC Bellinzago)

 

Finito il riassunto della fase agonistica, non possiamo esimerci da un analisi critica di come si sono svolte le fasi di preparazione alla gara e di premiazione.

Il rinnovamento che ha visto un totale cambio della guardia nel MC Sassello non può essere l’unico motivo delle gravi mancanze viste durante il weekend, a partire dalla fantomatica inutilizzabilità dei lavaggi moto, per passare all’iniziale mancanza degli ufficiali di percorso risolta in extremis, che ha portato il programma di gara a partire con notevole ritardo, per finire alla premiazione dove il comparto giovanile non aveva i premi previsti.

La manifestazione si è svolta e le difficoltà superate grazie alla presenza sul campo dei coordinatori Motocross Denise Burzio (Piemonte), Salvatore Barbagallo (Liguria) che insieme ai genitori di Denise, Christian Rostagno, Cristiano Doimi, Marco Bazzano hanno contribuito in modo determinante a superare i problemi emersi nelle varie fasi di gara.

Non è nostra intenzione stroncare l’impegno di un sodalizio che vede molti giovani attivi e che proprio per questo può rappresentare un esempio per altri sodalizi in cerca di rinnovamento, ma è necessario integrare l’energia giovanile con l’esperienza di chi per molto tempo ha fatto competizioni e si è scontrato con i problemi sul campo.

Il rammarico maggiore sicuramente non avere dato il giusto risalto al settore giovanile che vedeva impegnati anche i pari età piemontesi.

Come CoRe Liguria stigmatizziamo inoltre interviste in precedenza rilasciate da Christian Crocco (che ricopre la carica di presidente del MC Sassello e gestisce il crossdromo) dove proprio le attività di promozione del comparto giovanile venivano messe in 2^ piano pensando invece ad attività di formazione (non FMI) in concomitanza con la prova di regionale a Paroldo.

Di seguito il link dove trovare le classifiche di giornata.

Classifiche di giornata CRLMX – Sassello 8 Settembre 2019

 

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI