Il monte Figogna “si colora di Beta”

Un week end riuscito alla perfezione quello dell’ ultima prova del 27° Trial Masters Beta, trofeo monomarca riservato ai clienti della casa motociclistica fiorentina; complice uno splendido sole che ha illuminato una location d’ eccezione, il Santuario di Nostra Signora della Guardia a Ceranesi, struttura con sale convegni, hotel e ristoranti, che si è dimostrata un ottimo punto strategico per una manifestazione che ha “colorato” il monte Figogna. Due navette a completa disposizione del pubblico hanno fatto da collante tra il Santuario ed il Pro Park, il nuovo centro del fuoristrada, dove oltre allo svolgimento della gara la Beta Motor ha reso possibili le prove dei nuovi modelli 2018 enduro e trial.

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione di Don Marco Granara, Rettore del Santuario, e del San Giorgio Ristorante Albergo Hotel gestito dal Sig. Edison, la Master Organizzazione e il MC Della Superba hanno accolto ben 120 piloti seguiti dalle famiglie e quasi 90 bambini che sul piazzale antistante il San Giorgio hanno provato i minitrial e minicross elettrici.

Una grande festa quindi iniziata Sabato sera con la serata benefica organizzata dalla Beta e Master Organizzazione in collaborazione con l’associazione onlus A.G.S.A.T. (Associazione Genitori Soggetti Autistici del Trentino), che segue i ragazzi affetti da autismo tra i quali Michele Oberburger, il primo trialista autistico che nel nostro sport ha trovato una valida terapia per superare gli “ostacoli”. Una cena conviviale e una divertente lotteria animata dallo Speaker Alberto Piombo si sono intervallate all’ interessante introduzione della Dott.ssa Irene Colizzi che, con l’ aiuto di un filmato, ha “illustrato” ai presenti il disturbo dell’ autismo. Tra i piloti e familliari erano presenti Monsignor Don Marco Granara, Emanuela Molinari Sindaco del Comune Ceranesi, Albino Teobaldi Coordinatore Nazionale Trial, Giulio Romei Presidente del Comitato Liguria, Nicola Pastro responsabile dell’ azienda fiorentina Beta Motor.

La manifestazione di domenica si è svolta alla perfezione tra lo stupore del pubblico nel vedere tanti bambini sulle moto elettriche e a motore in perfetta sintonia con la natura, la “sala Blu” (sala convegni) del Santuario, egregiamente allestita per l’ occasione, ha accolto a fine giornata le premiazioni di giornata e di Trofeo. 

Si ringarziano il Comune di Ceranesi e il Santuario di Nostra Signora della Guardia.

Clicca qui per le classifiche e galleria fotografica

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI