Newsletter MotoLiguria del 9 agosto 2016

News-1 Curinga e Traversaro, eccellenze liguri

Doppio round per il Campionato Italiano Velocità in Salita quello andato in scena lo scorso weekend sul percorso umbro  che da Spoleto raggiunge Forca di Cerro. Evento organizzato dal Moto Club locale, giunto al suo 94° anno di attività , si è aperto con le prove libere e qualifiche del sabato sotto la pioggia, per fortuna alla domenica bel tempo. I titoli nazionali sono ancora tutti in palio, purtroppo al momento di inviare la newsletter la FMI non ha ancora aggiornato le classifiche provvisorie del CIVS, e verranno assegnati nell’ultimo round della stagione, quello previsto per il 21 agosto sul percorso ciociaro Poggio – Vallefredda (FR), ma il MC Squadra Corse Badalucco é pronto a festeggiare i suoi campioni italiani, in palio 125 e 250 per Queirolo ,600 STK per  Sullo , 600 Open per Curinga , Naked per Marchelli , 1000 per Bonetti . Nella gara di Spoleto Marco Queirolo ha fatto un buon passo avanti, 3° e 1° nelle manches, 2° di giornata nella 125 e 2° e 1°, quindi 1° nella 250. Nelle 600 STK Carmine Sullo più che regolare ,2° e 2°, 2° sul podio, ed ancora Daniele Giorgini (4° e 4°, 4°),  Dario Lazzarin (9° e 10°, 10°), nelle Naked Riccardo Marchelli rischia la rimonta di Manici, 3° e 2°, 2° sul podio, a punti Andrea Cifone (8° e 3°, 4°), Gianluca Girotto (5° e 7°, 7°), Fabrizio Rivellini (7° e 8°), nella 600 Open Francesco Curinga 2° e 1°, ancora 1° , con Yuri Storniolo (11° e 8°, 9°), nella 1000 Open il dominatore Stefano Bonetti sempre 1°, prendono punti Fabrizio Rivellini (7° e 7°, 7°), Andrea Mancini (8° e 8°, 8°), scende infine dalla moto e sale sul carrozzino Storniolo  che con Cerrone é 2° e 5°, terzi di giornata tra i Sidecar.  Domenica infuocata nella pista parmense di Varano per la Coppa FMI ed i vari Trofei Wheelup Motoestate; emozioni a non finire, buona l’affluenza di pubblico in una giornata che ha regalato soddisfazioni ai vincitori e reso le classifiche di campionato incerte fino al prossimo round finale di Franciacorta. Appuntamento dunque sul tracciato lombardo il 25 settembre per l’ultimo atto che promette scintille, ma vediamo i maggiori risultati dei liguri. Nella classe Naked Nicola Ruggiero e il savignonese Rudy Gaggiolo fanno il vuoto alle spalle e si giocano il successo fino alla bandiera a scacchi, finendo nell’ordine, quarto l’imperiese Gelsomino Papa, primo degli Over 45. Nella successiva manche Rudy Gaggiolo beffa Nicola Ruggiero al termine di una gara tiratissima e nel finale guadagna quei decimi che gli permettono di vincere e portarsi a cinque lunghezze dal leader Ruggiero, 2° in graduatoria provvisoria. Tutto si deciderà a Franciacorta; in questa gara Papa ancora 4° e 2° Over 45. Nella 600 Mds dominio assoluto di Andrea Carniglia che  parte al meglio dalla pole position e si invola verso la prima vittoria stagionale, poi bissa il successo e finisce la giornata con il pass vip village della MotoGp a Misano, un premio extra a suggello di una giornata OK, é 2° nella classifica provvisoria TME. Infine la classe 1000  con il portacolori del MC Ligurbike Alessandro Traversaro, wild card di lusso e punto di riferimento cronometrico di Varano;  parte dalla pole e fa gara solitaria più il giro veloce. Nelle prossime settimane, nelle quali MotoLiguria non sarà inviato, ci saranno molti eventi di pregio e prioritari; il 27 agosto Canepa con Checa e Mahias affronteranno l’ultima prova mondiale in Germania, il Team Yamaha GMT94 competerà nella otto ore di Oschersleben. Il 28 agosto prove libere con pareggiamenti per gli amatori invitati a Varano dal MC Ligurbike. Infine il 3 e 4 settembre si chiuderà il CIV ad Imola, ultime due chances tricolori per Canepa e Muzio nella SBK, Manfredi nelle SS,Traversaro nella National Trophy 1000. Per gli appassionati dell’Epoca agonistica i campioni del passato e le loro moto faranno passerella il 4 settembre nel circuito di Ospedaletti, quinta rievocazione storica della gara ligure, atteso anche Freddie Spencer oltre a tanti altri campioni non solo italiani.

News-2 Rovelli, il SuperCampione sotto le stelle

Prima di vedere i risultati dello scorso turno giungano a Davide Dall’Ava le congratulazioni di MotoLiguria , perchè venerdì scorso è nata Sole Dall’Ava, complimenti a mamma e papà. Sole crescerà certamente bene in quel di San Romolo a contatto con la natura ma anche i motori, tanto cari a nonno e papà. Sabato sportivo a San Martino di Paravanico per la quinta edizione Superenduro; prove libere, qualifiche e gara-1 si sono svolte nel pomeriggio, dalle 21 gara-2 e finale Supercampione in notturna, partecipazione anche per la terza edizione Minienduro, regista dell’evento il MC della Superba. Il numeroso pubblico, spesso disordinato, e qualche incidente di troppo hanno rallentato la fase serale; Luca Rovelli è il SuperCampione 2016, alla sua destra è salito sul podio Andrea Casaretto (Superba), 3° Maurizio Gerini, seguono lontani Marmi (Tre Torri), Brunengo, Serventi (Ligurbike), Compalati (Superba), Meirana (Don Bosco), Piccardo (Div.Enduro). Le due manches Open Top avevano classificato 1° Gerini, 2° Marmi, sempre nell’ordine e 3° il regolare Rovelli. Nella 65 1° Edoardo Alcaras (Sciarborasca), 2° Efrem Bacigalupo (Sciarborasca), 3° Aurora Pittaluga (Calvari), nella 85 nell’ordine tre piemontesi sul podio 1° Andrea Roncoli, 2° Simone Piai, 3° Nicolò Turaglio, 4° Cesare Gandolfo (Calvari). Vince la sfida Lady Micol Bettinotti , alle sue spalle la compagna superbina Giulia Garibaldi; nella 50 si è cimentato il solo Giorgio Cosseddu (Casarza), infine i primi due posti sul podio 125 Mini A vanno ai piemontesi Simone Bazzarello e Simone Tirasso, 3° Samuele Masio  (Sciarborasca). Ecco i podi delle altre classi: Open Amatori  1° Diego Girardi (Imperia), 2° Roberto Chiesa (Vallescrivia), 3° Matteo Menoni (Valdivara).   Open Nazionale A:  1° Igor Brunengo, 2° Davide Traverso (Sassello), 3° Andrea Bruzzo (Superba).  Open Nazionali B: 1° Lorenzo Compalati (Superba), 2° Paolo Giacomini (Tigullio), 3° Davide Parato (Casarza). Open Nazionale C: 1° Luigi Meirana (Don Bosco), 2° Pietro Lanza , 3° Giacomo Ruscelloni (Superba). Il 21 e 22 agosto sarà organizzato dalla Commissione Enduro e dal Settore Tecnico Enduro FMI Liguria a Calvari il Summercamp e Trofeo delle regioni Boot Camp, evento aperto a tutti i praticanti MiniEnduro che selezionerà anche i partecipanti al TdR del prossimo 28 a Rapolano. Intanto presentiamo le manifestazioni che si svolgeranno nel prossimo periodo vacanziero , il 21 agosto tornerà l’Enduro Sprint Skube a Mombaldone (AL) a cura del MC Cairo, il 28 agosto vi sarà il Trofeo delle Regioni MiniEnduro a  Rapolano (AR), mentre nella stessa giornata é iscritta dal MC Fuoringiro a calendario regionale la Cavalcata delle fortezze . Il 4 settembre tornerà il Trofeo Mario Ferrero, campionato MiniEnduro del Nord Ovest, organizzatore il MC Madonnina dei centauri , location Braia di Bergamasco (AL), sarà la quinta prova; infine nella stessa domenica epilogo del tricolore Under 23 e Senior, a Comunanza Luca Rovelli spera di migliorare l’attuale 3° posto E1 2T Senior, mentre Matteo Rossi punta alla vittoria tricolore E1 4T Under.

News-3 Alex Brancati chiude l’Europeo

Unica trialista che sarà in attività anche nel periodo ferragostano Alex Brancati, la pilotessa del MC della Superba, terminerà sabato 13 il campionato europeo a Grossheubach (Germania), alla ricerca di un piazzamento che confermi i miglioramenti del 2016. Dal 14 al 16 prossimi il MC della Superba svolgerà tre Hobby Sport Days Trial,prova motocicli anche elettrici,  dalle 10 alle 19 ad Artesina (CN).    Nelle date 26, 27 e 28 gli appassionati del Trial d’altura non mancheranno alla classica tre giorni della Valtellina con epicentro Bormio.  Mercoledì 31 agosto tutto il mondo trialistico invece punterà su Varazze ove avrà luogo l’ultima prova del C.I.T.I.; dopo il successo di Urban Trial Tiglieto toccherà a Sergio Parodi ripetersi in riviera, all’indoor sarà abbinata in giornata una Scuola Avviamento Trial di Fabio Piccinini. Il mese di settembre inizierà nelle date 3 e 4 alla grande con il GP Italia, in Veneto, a Val Chiampo.

News-4 Piccoli motocrossisti crescono al Sassello

Continua la felice consuetudine del corso teorico pratico di inizio agosto ove da oltre dieci anni i migliori sportivi del Minicross, in senso lato Junior, e le nuove leve “fanno scuola” sui saliscendi del Giardinetti del Monte Gippon. Pienone anche nell’edizione 2016, duro lavoro per i Tecnici federali Andrea Cervellin e Stefano Fornaro e gli Istruttori di guida Giampaolo Bisio, Massimo Cominetti, Mattia Ordine che sabato e domenica hanno fatto la propria accademia, grazie alla collaborazione del MC Sassello . Uno di quelli che frequentava anni fa questa festa era proprio Mario Tamai, che ormai è cresciuto ed ha partecipato al  nello scorso week end al campionato europeo EMX 125 a Frauenfeld (Svizzera), nella medesima pista stile Supercross preparata per MXGP; qualifica nel fango positiva grazie ad una buona tattica, va al cancelletto 23°. Prestazioni degne di nota per il pilota del MC Calvari, al sabato il rider O.R.S. Si classifica  27° causa una calo nel finale  e domenica 29° attardato da un mucchio in partenza , 30° nella somma di punti, finisce il campionato 50° . I prossimi eventi agonistici saranno innanzitutto supercrossistici, sabato 20 agosto gli Internazionali d’Italia Supercross a Santa Marinella, sabato 27 agosto ad Imola, nostri portacolori Davide Gentoso e Andrea La Scala. Il 28 agosto sempre ad Imola ci sarà per Giacomo Caruzzi (Superba) il Campionato Italiano Supermoto, mentre il 4 settembre si tornerà al Sassello, per il Campionato Regionale Liguria e Piemonte delle classi MX2 e MX1 nonché Epoca ed Amatori; nella stessa domenica per Mario Tamai e altri Junior la penultima finale ad Esanatoglia, infine sperano di recuperare lo stop di oltre un mese Zeno Compalati e Matteo Piana,dopo l’incidente al passeggero, puntano al rientro nell’ultima prova tricolore SMX ad Ottobiano, ove potrebbero assicurarsi il primo titolo.

Buone vacanze , ci rileggiamo il 6 settembre

Altre da Notizie

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI