Newsletter MotoLiguria del 5 ottobre 2016

News-1 Cinque liguri salgono sul podio finale CITO

La stagione 2016 si è conclusa domenica scorsa a Torrebelvicino, settima ed ultima sede del Campionato Italiano outdoor. L’ultima prova veneta è stata ricca di prestazioni importanti per il Trial ligure, ma si sarebbe potuto fare ancor di più. Andrea Moretto (Albenga) si è classificato 4° di giornata della classe TR3 125, concludendo il campionato al 3° posto. Tra i due litiganti TR4 ha approfittato il terzo incomodo piemontese Prina; sia Bontemps (Superba) che Donaggio (Albenga) avevano la possibilità di vincere ma Philippe Bontemps l’ha gettata alle ortiche nel corso della precedente prova, finendo in Veneto 2° e quindi 3° nel campionato, mentre Giorgio Donaggio ha vissuto una giornata disastrosa, 7°, che lo relega al 2° posto finale per due punti! Notevoli miglioramenti per Alex Brancati (Superba) , si è confermata quarta sia di giornata che finale tra le ragazze. Passiamo agli Juniores, agguerriti ma non abbastanza per vincere un titolo; Tommaso Bottini (Superba/ Aveto) 2° di giornata e Trofeo nella categoria A, mentre nella B Dario Doglio (Albenga) si classifica 9° in questa occasione ed  8° nel 2016. Numerosa la partecipazione nella C , strappa il titolo di miglior ligure a termine Trofeo Salvo Scopelliti (Superba) 5° in Veneto ma 3° di stagione, poco dietro Edoardo Brusatin ottimo 3° nella ultima tappa ma 4°, regolare Emanuela Spadoni rispettivamente settima e sesta. Nel prossimo week end a Rignano sull’Arno si rinnoverà la sfida conclusiva del Master Beta, sesto test per i due unici liguri che possono puntare ad una vittoria finale, sono Scopelliti e Brancati.

News-2 A Casaretto la targa rossa Enduro Liguria

La quinta prova tricolore di Portico di Romagna non è stata delle migliori a causa del maltempo che ha messo in difficoltà gli organizzatori; cancellazioni, ritardi e penalizzazioni a go go, ma i colori liguri ne sono usciti abbastanza bene. Tra i più gravati dalla penalizzazione Niccolò Ferraris classificato  17° U23 e 3° nella classe 50; nella 125 bella giornata per Maurizio Gerini 2° Assoluto e vincitore di classe, così come per i fratelli Cavicchi, Alessandro rispettivamente 6° U23, 7° 125 ed Edoardo 12° U23, 13° 125, mentre nella 450 prova distinta di Fausto Vignola 14° Assoluto e 5° 450, poteva andare meglio a Leonardo Gangi 9° U23 e 18° 450, infine 17° 600 il veterano Ugo Stancari. Le avverse previsioni non hanno fermato la caparbietà del MC Valdivara Off Road che ha tenuto botta e ha portato a termine l’ultima prova del campionato ligure purtroppo con un ridotto numero di concorrenti. Ma chi è assente ha sempre torto ed in questo caso si becca anche di non aver affrontato una bella competizione; annullata la prova fettucciata dopo le pesanti piogge, a Cuccaro di Rocchetta di Vara gara-7 del campionato regionale è stata vinta dall’ospite lunigiano Gianluca Martini, 2° a 18” Giacomo Marmi (Tre Torri e 1° Top Class) , ad un minuto 3° Davide Dall’Ava (Alassio e 2° Top Class), 4° Andrea Casaretto divenuto vincitore assoluto del C.R.L.2016  avanti a Minazzo e Marmi, seguono 5° Luca Rovelli , 6° Alessandro Minazzo, 7° Simone Martini , tutti gli altri 89 classificati staccati da 2′ in su. Sul gradino più alto del podio di classe sono saliti Simone Tomasino (Casarza, Codice), Roberto Viano (Sanremo, 85), Andrea Martini (Tre Torri, Cadetti), Leonardo Devincenzi (Superba, Junior), Andrea Casaretto (Superba, Senior), Gabriele Sanguineti (Calvari, Major 1), Renzo Simonetti (Superba, Major 2), Roberto Tassano (Calvari, Major 3), Luca Gandolfo (Calvari, Veteran), Mattia Motto (Valdivara, Territoriali Under/Senior), Enrico Raggio (Calvari, Territoriali Major), Alberto Vecchi (Casarza, Territoriali Veteran), Micol Bettinotti (Superba, Lady). Sono qui allegate le classifiche del campionato regionale Enduro Liguria 2016, vi sono quindici giorni per inviare a liguria@federmoto.it eventuali reclami, poi esse saranno pubblicate come ufficiali e definitive in data 18 ottobre 2016 su www.fmiliguria.it . La Commissione Enduro FMI Liguria indice la Conferenza annuale; Moto Clubs, Licenziati e Soci sono invitati a partecipare a questo incontro pubblico nel quale si discuterà della stagione 2016 e delle proposte per il 2017. Mercoledì 26 ottobre saremo ancora ospiti del Savona Rugby , all’interno della Clubhouse presso il Campo sportivo Fontanassa, si potrà cenare su prenotazione dalle ore 19:30 alle 20:30, quindi si passerà all’incontro e sarà funzionante il solo servizio bar. La prossima settimana sarà centrata sulla Sei giorni di Spagna, dall’ 11 a Navarra gareggerà nel Team azzurro FIM Junior World Trophy anche Davide Soreca , mentre alla ISDE risultano iscritti pure altri amatori liguri.

News-3 Compalati-Ravera al Sidecarcross delle nazioni

Domenica scorsa il Mottaccio del Balmone ha ospitato il Red Bull MX Superchampion, due giornate ricche di incidenti e non tanto fortunate per i colori liguri che si salvano solo con Elvin Pelloux (Squadra Corse Badalucco) 5° della classe 65 Debuttanti. Al Sassello le previsioni sono state smentite e Joes Macciò è stato degnamente ricordato per la terza edizione di “Corri con Joes”; nella gara a coppie il MC Sassello ha premiato come vincitori Davide Soreca e Loris Faraone, dopo due ore a un giro sono classificati Spataro-Ascone, a due giri Gandolfi-Tamai, a tre giri Bosio-De Petrini, Meirana-Carlini. Domenica prossima in Francia presso Lione si svolgerà il Sidecarcross delle nazioni nel quale saranno concorrenti Zeno Compalati-Lemuel Ravera; l’equipaggio del MC della Superba, appena vinto il titolo nazionale, spera di avere una consacrazione internazionale dopo una annata di incidenti e lunghe fermate. Il calendario nazionale presenta a Malpensa il Campionato Italiano MX1 e MX2, a Castiglion del Lago il Trofeo delle Regioni Marinoni nel quale la selettiva FMI Liguria conta Mario Tamai, Filippo Pianviti, Matteo Panfili, Giovanni Revelli, Marco Nappi, Matilde Stilo, Edoardo Crosa, Giovanni Benzini, Gabriele Magliano, Matteo De Sanctis, Nicolò Fenera, Geremy Scandiani, Matteo Borghi.

News-4 Tesori, two stroke is back!

La pista di Magny Cours  é stata ancora una volta jellata per Christian Gamarino. Il masonese in Francia era partito bene con ottime prove , 8° posto in griglia, e la stessa gara è andata secondo positivi canoni, saliscendi sino all’8° posto , ma 32′ di bagarre non sono stati sufficienti a cacciare gli spiriti ed il quarto zero di fila è giunto all’ultimo giro, quando era in ottava posizione; Gama11 per questo crash scende al 17° posto Supersport, mai nelle ultime stagioni aveva sommato 6 zero , di cui 4 consecutivi.  Una bella notizia invece giunge dal Mugello, ove nell’ambito della Coppa Italia si è svolto il quinto test dell’International Grand Prix; eccellente corsa di Massimiliano Tesori, 5° assoluto e leader della classe 250 SP, positiva giornata pure per Alessandro Amadei 14° assoluto e 3° 250 SP. Nel prossimo fine settimana la stessa pista ospiterà l’epilogo del C.I.V., che vede lo spezzino Kevin Manfredi ad un soffio dal titolo Supersport , è 2° a 23 punti da Roccoli, con 40 punti in palio, mentre Alessandro Traversaro gareggerà solo domenica nella National Trophy 1000 ove è 4° .

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI