Newsletter MotoLiguria del 27 settembre 2016

News-1 Al Mottaccio del Balmone lo spettacolo lo fa il pubblico

La collina che ha contraddistinto il Comune di Maggiora in tutto il mondo ha riassaporato sabato e domenica scorsi i fasti di un tempo. L’edizione iridata del 2015 aveva suscitato qualche dubbio, fugati già al sabato con una invasione di pubblico inaspettata. Sull’onda dell’evento , quale anniversartio della mitica edizione del Motocross delle nazioni 1986, si sono presentati al Mottaccio giovani e vecchi appassionati, tantissimi gli stranieri, fare una stima è difficile ma a bordo pista non c’era alcuno spazio così come nei parcheggi, molti veramente remoti. Il Motocross delle nazioni 2016 dal punto di vista agonistico non è stato all’altezza di quello offerto dal pubblico, ma neppure sportivamente parlando a quello del 1986; quello fu dominato dal Dream Team USA, Johnny O’Mara, Ricky Johnson & David Bailey, che monopolizzarono le tre manches come 1° e 2° posto, nessun salto abbinato sul traguardo con saluto, ma anzi un incidente stupido che avrebbe potuto avere conclusioni tragiche allo statunitense Jason Anderson. Anziché festeggiare la sua vittoria con un bel trip lo yankee ha indugiato sotto al traguardo ed un altro concorrente gli è letteralmente saltato sulla testa. Ciò ha privato la giornata di un leader ed il team USA della vittoria che avrebbe potuto essere alla sua portata; ne hanno beneficiato i francesi Febvre, Paturel, Paulin, per altro tutti e tre più performanti dei rivali, fregando gli olandesi sul filo di lana, Italia quinta ma non poteva fare di più neppure se Cairoli avesse vinto tutte due le manches, comunque Tony è 1° nella MXGP. Resta drammatico il gap tra Tony e gli altri azzurri; Cervellin e Bernardini hanno fatto il loro onesto dovere ma sono molto lontani dai Top 10. Al ritiro del siciliano si aprirà un periodo di vacche magre a meno che non salti fuori qualche talento, come fu per lui, la programmazione del nuovo Cairoli per ora ha fallito su tutti i fronti. Hanno provato invece a carpire i segreti dei riders impegnati a Maggiora i ragazzini dell’Off Road School Calvari; Cristiano Doimi ha dato vita ad una interessante iniziativa raccogliendoli nel circuito Roberto Parodi. La bellissima giornata passata nel crossodromo del MC Calvari é iniziata come corso teorico pratico, sessioni di tecnica e ride handling, finita con la simulazione di manche, però nel mentre tutti gli Junior ipnotizzati avanti al maxi schermo ove Tecnici, presenti anche Managlia e Vescia, commentavano con loro le tre manches. Domenica prossima alcuni dei presenti potranno gareggiare nella stessa pista che ha appena visto rivali tanti campioni; a Maggiora si svolgerà il Red Bull MX Superchampion, gli organizzatori hanno ammesso in rappresentanza della Liguria nella classe MX2 Marco Bagnarelli e Niccolò Armellino, nella MX2 Over 21 Mattia Moretti e Fabio De Luca, nella MX2 Under 21 Andrea La Scala e Stefano Guardone, nella 125 Under 17 Filippo Pianviti e Salvatore Mammoliti, nella 65 Debuttanti Matteo Borghi ed Elvin Pelloux, nella 65 Cadetti Edoardo Alcaras, Matteo De Sanctis e Luigi Soldati, nella 85 Junior Edoardo Crosa, Manuel Colombo e Giacomo Benzini, infine nella 85 Senior Giovanni Revelli e Federico Pelacchi. Nella stessa giornata il MC Sassello ripeterà la gara interregionale a coppie “Corri con Joes”, terzo memorial-day del Presidente Macciò, precedentemente rinviata per maltempo.

News-2 International Grand Prix, tanti genovesi al Mugello

La scorsa domenica sportiva ha concluso la stagione Velocità in pista dei Trofei Wheel up, campionati per moto di serie. A Castrezzato nell’ambito della Coppa FMI è mancato purtroppo l’acuto di Andrea Carniglia, non partito per una caduta in prova, ha chiuso il 2016 3° della 600. Vittoria finale sfumata anche nella Naked, il campione in carica di Savignone Rudy Gaggiolo ha voluto fortemente la vittoria di giornata, classificato 2° a pari punti con Nicola Ruggiero nel campionato; 5° sia domenica che nella stagione Gelsomino Papa. Infine la classe 1000 che vedeva l’alfiere del MC Ligurbike Alessandro Traversaro concorrente come wild card , ha dato spettacolo, 2° e 1°. I 90 anni dell’unione del Municipio di Sampierdarena al Comune di Genova sono stati ricordati in Via Cantore con una domenica speciale per vari sport, il Motociclismo è stato rappresentato dal MC Genova con una esposizione statica di moto d’epoca che ha destato interesse. Il prossimo turno attende Christian Gamarino ad una prova di orgoglio e determinazione; il masonese gareggerà a Magny Cours nel decimo appuntamento della Supersport, é 16° nel ranking,  a secco da tre gare, deve offrire una prova coraggiosa.  La pista del Mugello ospiterà invece la Coppa Italia nel cui programma vi è il quinto match della International Grand Prix; in questa serie gareggeranno i genovesi Massimiliano Tesori ed Alessandro Amadei nella  250 SP , Adriano Delucchi nella 250 GP , infine Davide Trocino ed Angelo Siri nella su 125 SP. Infine una notizia mototuristica, a Vallecrosia si rinnoverà l’appuntamento con l’incontro Ottoluoghi, memorial di Jacques Maggioni al quale è intitolato il Club organizzatore, trovate il Regolamento Particolare su www.fmiliguria.it

News-3 Tricolore Trial outdoor, quanti liguri in lizza per il podio finale

Torrebelvicino accoglierà domenica i trialisti per l’ultimo round del campionato nazionale outdoor. La settima tappa nel Vicentino sarà determinante per parecchi piloti liguri che sono ad una passo dal titolo o perlomeno per il podio generale:  parte da leader TR4 Giorgio Donaggio, sono secondi Tommaso Bottini nella Juniores A e Salvo Scopelliti  nella  Juniores C, terzi Fabio Grattarola nella  Juniores A , Andrea Moretto nella TR3 125 e Davide Scarfogliero nella  Juniores D, puntano ad entrare in zona podio Philippe Bontemps 4° TR4, Alex Brancati 4° Femminile, Edoardo Brusatin 4°  Juniores C.

News-4 Casaretto in pole per la targa rossa Mister Enduro Liguria

Domenica scorsa Sorisole ha fornito il territorio per la penultima gara del Trofeo Mario Ferrero; due soli i minienduristi liguri presenti, bravo Cesare Gandolfo (Calvari) 16° assoluto e 9° della classe 85, sfortunato Nicolò Campodonico (Tigullio) ritirato dalla gara 125, la prossima ed ultima tappa sarà  a Chieve il 16 ottobre. Domenica prossima riprenderà il calendario Motorally con gara-5 a Portico di Romagna, numerosi gli iscritti liguri al penultimo day del Campionato Italiano . La settima giornata del campionato ligure Enduro proporrà invece la sfida tra Casaretto ed i suoi sfidanti ponentini per la leadership assoluta; la competizione sarà organizzata dal MC Valdivara Off Road al Cuccaro Club di Rocchetta di Vara, tre le prove speciali un Cross Test e due Enduro Test da ripetere tre volte.

News-5 Copioli vs Vignozzi, duello per la Presidenza FMI

La Presidenza di FMI Liguria persevera nel sistema già adottato nelle passate elezioni ospitando i Candidati alla Presidenza federale , che saranno a disposizione dei Moto Clubs affiliati in Liguria, sabato 5 Novembre, dalle 9 alle 14, a Genova, presso la Sala C della Casa delle Federazioni. Al momento risultano essere due i Candidati presentatisi , dalla Romagna il VicePresidente della FMI Giovanni Copioli nonché Presidente del Settore Promozione e Sviluppo, dalla Toscana il Presidente di quel Comitato Regionale Andrea Vignozzi. Vi sono rumors su altre candidature ma che non sono ancora emerse e quindi quando ufficiali saranno anch’essi invitati in questa mattinata di presentazione del proprio programma e quindi di dibattito con le associazioni e gli iscritti liguri. Da segnare anche un’altra data il 20 Novembre, si ripeterà a  Rapallo nel Teatro delle Clarisse la cerimonia della Premiazione dei Campioni Regionali Liguri, questa volta a cura del MC Colombo, seguirà il comunicato sugli orari. Infine vogliamo ricordare ai soci la pagina delle convenzioni FMI, di cui spesso ci si dimentica per poi scoprire che soprattutto nel ramo assicurazioni ci sono interessanti offerte sia per le moto moderne che d’epoca, visitate il link.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI