Newsletter MotoLiguria del 2 novembre 2016

News-1 I Candidati alla Presidenza nazionale FMI sabato a Genova

Sabato 5 novembre, dalle 9 alle 14, soci e associazioni affiliati a FMI Liguria saranno invitati a Genova, Viale Padre Santo 1, presso la sala C della Casa delle Federazioni, ove interverranno i Candidati alla Presidenza federale nazionale. Inizierà la presentazione dei singoli progetti il Vice Presidente FMI Giovanni Copioli con “Governare il rinnovamento”, seguirà il Vice Presidente Vicario FMI Fabio Larceri con “Vedere il futuro della FMI”, concluderà l’incontro con i Moto Clubs e gli ospiti il Presidente di FMI Toscana e Candidato del movimento “Motociclisti sempre” Andrea Vignozzi. Ricordiamo che domenica 20 novembre si svolgerà a Rapallo la  Premiazione dei Campioni Regionali FMI Liguria; saremo ospitati di nuovo nel Teatro Auditorium delle Clarisse in Via Montebello 1,  dalle 10 alle 13, una sede che già due volte ha accolto questa cerimonia con grande successo, questa volta ne sarà regista il Moto Club Colombo.

News-2 Sabato si parla di Motocross ligure

La pista di Rocca Guardiola ha chiuso domenica scorsa l’attività sportiva federale 2016 invitando i migliori Junior liguri all’ultimo corso teorico pratico. Presenti sia gli agonisti che i neofiti , la Commissione regionale Motocross ha terminato a Sanda l’attività tecnica legata alle leve dai 7 ai 17 anni, tanti adolescenti e teenagers che qui vedete nella foto commemorativa, ed ai quali diamo l’arrivederci al 2017. Sabato 5 si parlerà anche di loro a Genova, a seguire il citato meeting elettorale, dalle 14 alle 16 FMI Liguria inviterà soci, licenziati, simpatizzanti, Moto Clubs impegnati nel Motocross a discutere della stagione 2016 ed a lanciare le basi per la prossima. Stessa location presso la sala C della Casa delle Federazioni in Viale Padre Santo 1 Genova , a 100 metri da Piazza Corvetto, la Conferenza annuale Motocross FMI Liguria, così come è stata di recente quella Enduro svoltasi a Savona con grande successo di partecipanti, è momento importante per la crescita del nostro movimento ed il momento giusto per complimentarsi o criticare.  Sono state pubblicate sul sito www.fmiliguria.it le classifiche ufficiose del campionato regionale Motocross Liguria , che il 4 novembre diventeranno ufficiali, ultimi giorni per eventuali reclami o segnalazioni.  Sabato 5 purtroppo non sarà disputato il Supercross di Genova; non è la prima volta ma pare che questa sia la pietra tombale di questa importante manifestazione che ha portato sotto la volta del Palasport i migliori crossisti del mondo dal 1979 al 2015. Purtroppo il palazzetto genovese è stato di fatto abbandonato da politici e burocrati in attesa di un maxi progetto del CONI & partners; da quando si è rotta la centrale elettrica, subito dopo il Superbowl 2015, non si è “voluto” porvi rimedio, quando Offroadproracing si sarebbe anche spesa per una sinergia pur di ripetere questo evento. Nessuno della politica o parapolitica ha saputo e voluto ascoltare Alfredo Lenzoni che a malincuore ha dato forfait, ed è andato ad organizzare una gara del tutto analoga addirittura in Olanda, un grande successo ad Arnhem. L’aspetto più triste è il silenzio generale sull’argomento, sembra che a nessuno interessi, anche i motociclisti sembrano rassegnati . Io personalmente ho condiviso tutte le edizioni dal Cross del Tuttomoto Motema Team del 1979, allo Speedway, al Supermotard, al Superenduro, al Trial indoor, vicino ai diversi organizzatori dai fratelli Baria con Passalacqua, a Gandolfo, a Luongo, Saporiti, Bianchini & Lenzoni, poi il solo Lenzoni e penso che come me tanti con l’addio a questo evento si sentano orfani di un appuntamento importante della loro vita; ricordiamocene alla prossima scadenza elettorale municipale, nessuno ha mosso un dito per aiutarci a salvare la più importante manifestazione sportiva di livello internazionale che Genova ospiti, un successo da oltre 30 anni, una garanzia, un evento che è stato sul mercato sempre con le proprie finanze.

News-3 Addio Giampaolo!

A funerali avvenuti informiamo che è deceduto l’appassionato di Regolarità Giampaolo Pignatelli di Sestri Levante. Un improvviso infarto ci ha portato via uno dei più simpatici personaggi del nostro mondo, collezionista di bellissime moto da fuoristrada, “regolarista” dei mitici anni ’70, ha partecipato a numerose gare Gruppo 5 ed anche quando ha smesso l’attività agonistica , ha continuato a seguire gli amici, di qualsiasi Moto Club fossero, come fu alla Sei giorni di Germania con Simonetti e Mezzacasa nel 2012. Giampaolo, riposa in pace insieme a Piero, tuo fratello, anche lui regolarista doc, che perì tanti anni orsono per un incidente ed al quale fu intitolato il Moto Club di Sestri Levante. Domenica scorsa si è disputata la trentaduesima Pistonata delle alpi marittime; a Molini di Triora il MC Sanremo ha contato circa 170 partecipanti, che si sono divisi nei due percorsi, fuoristrada come nella tradizione, ma è aumentato il numero anche degli stradisti. Matteo Rossi ha dato forfait e non si è presentato in Olanda per l’ultima prova del campionato europeo, non ha potuto difendere il 3° posto Junior E1 e la maglia azzurra a causa di una frattura che ha preferito curare.

News-4 Trial: domenica si chiude il Regionale

Verzi, terra di grandi piloti come Gino Gaggero, sarà teatro della quinta ed ultima prova del campionato ligure. La competizione sarà organizzata dal Trial Team Loano. Consueto il percorso che si snoda sulla montagna con bellissime zone naturali; dopo la premiazione a seguire la Commissione Regionale Trial incontrerà soci, agonisti e dirigenti dei Moto Clubs liguri coinvolti nella attività federale per la consueta Conferenza regionale di specialità.

News-5 Le luci del Qatar non hanno illuminato Gamarino

Christian Gamarino ha tristemente chiuso gara-12, ultima fatica del campionato mondiale Supersport. A Losail si è corso di notte, ma l’illuminazione artificiale perfetta del Qatar purtroppo non ha fatto brillare il pilota di Masone che ha centrato l’ottavo zero, il sesto consecutivo. Eppure il week end era iniziato bene, buone prove poi penalizzato dalla direzione gara e retrocesso al 16° posto per aver tagliato una curva; positivo anche l’avvio della gara, Christian viaggiava intorno alle prime posizioni, ma al 13’ ha dovuto dare forfait per panne tecnica, tradito dalla sua Kawasaki n.11. Gamarino conclude 19° il peggior campionato della sua carriera , lo aspetta un 2017 pieno di rivincite; al termine del campionato troviamo lo spezzino Kevin Manfredi 34° nella stessa classe, e Niccolò Canepa con sole 4 gare , due GP, si classifica 19° nelle Superbike.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI