Newsletter MotoLiguria del 13 settembre 2016

News-1 Canepa primo Bol d’Or, Gamarino a Lausitzring

Saranno invase nel prossimo week end le autostrade francesi da centinaia di migliaia di motards che raggiungeranno la Provenza, Le Castellet, per partecipare all’evento Numero Uno nel cuore di quei motociclisti, il Bol d’Or. Dopo anni di oblio e gara a Le Mans, l’ottantesima edizione di questa festa-competizione giunge nel circuito poco lontano dalla Costa azzurra, prima prova del rinnovato campionato mondiale Endurance, appena finito il 2016 si apre il 2017, la seconda prova a …marzo. Niccolò Canepa scenderà in pista , in quella dove il Mistral in certe giornate la fa da padrone  sulla Yamaha R1 del Team GMT 94; con David Checa e Lucas Mahias hanno guadagnato il 2° posto 2016 ad un punto dallla Suzuki, nelle recenti prove libere hanno già ottenuto il miglior tempo e la Yamaha con il numero 94 sarà la moto da battere, a Canepa toccherà il bracciale rosso, per una 24 ore che è entrata di diritto nel Gotha delle competizioni velocistiche.  Canepa mancherà al GP Germania Superbike, mentre nel Lausitzring girerà Christian Gamarino; il masonese è oggi 13° del campionato mondiale Supersport, conta quattro zeri su 8 gare forse la stagione peggiore da quando corre in questa classe , ma sabato scorso ha saputo tirarsi su con un gran bagno di folla alla Fiumara di Genova, ove ha esposto la sua Kawasaki 600 Team Goeleven. Domenica prossima a Vallelunga in calendario la Coppa FMI.

News-2 Skube Series, gran finale a Sezzadio

Nello scorso week end Cahors ha accolto l’ottava ed ultima due giorni mondiale che per il bordigotto Davide Soreca non ha spostato di tanto il risultato medio della stagione ; in Francia due volte quinto , resta 6° a pochissimi punti da 4° e 5°, ha perso tutte le chances da podio nel GP Spagna , un anno di assestamento. C’è da registrare il solito caos nel calendario mondiale 2017, e tanta sfiducia nell’operato del promoter Blanchard e della FIM, mentre la novità assoluta e l’assenza di KTM e Husqvarna dalle targhe rosse che contano, vinte da Remes (E1)con TM, Philipps(E2 e EnduroGP) con Sherco ma Team Azzalin, Holcombe(E3)con la Beta, insomma sul podio dei tre migliori c’è tanta Italia , due case ed un team, nessun francese, nessuna moto austriaca, da anni non succedeva! Passiamo alla cronaca di Marsaglia, quinta ed ultima prova del  Campionato Italiano Major, ben organizzata dal MC Alta Val Trebbia. Claudio Gazzari ha premiato come miglior prestazione assoluta della gara organizzata domenica scorsa nel Piacentino Roberto Bazzurri, il miglior ligure classificato è Davide Dall’Ava (Alassio) 7° assoluto, oltre che 2° Master 3, termina il campionato 2° dietro Belotti. In ordine di età ecco coloro che hanno guadagnato punti tricolori: Gabriele Sanguineti (Calvari, 8° Master 1), Daniele Bottazzi (Tre Torri, 12° Master 1), Alessandro Bottani (Superba, 8°Master 2), Elio Cambria (Vallescrivia, 7° Expert 1), Emiliano Ramoino (Enduro Sanremo, 10° Expert 1), Maurizio Rachelli  (Enduro Sanremo, 12° Expert 1), Claudio Perotti (Casarza, 13° Expert 1), Andrea Bruzzo (Superba, 7° Expert 2), Luca Orbani (Superba, 11° Expert 2), Andrea Malatto (Casarza, 14° Expert 2), Aldo Traversaro (Calvari, 15° Expert 2), Francesco Sibelli (Alassio, 3° Expert 3) 4° nell’Italiano, Lorenzo Cecchini (Due Valli, 6° Expert 3), Silvio Volpato (Enduro Sanremo, 7° Expert 3) 5° nel tricolore, Roberto Tassano (Calvari, 9° Expert 3), Luca Gandolfo (Calvari, 2° Veterani) 3° nel relativo campionato. A Fornovo Valditaro si è svolto il Trofeo Mario Ferrero Minienduro nel quale tre piloti del Levante si sono distinti , Nicolò Campodonico (Tigullio) 8° assoluto e 5° nella classe 125, Cesare Gandolfo (Calvari) 10° assoluto e 3° 85, Davide Ginocchio (Calvari) 35° assoluto e 12° 85. Il prossimo calendario prevede due giornate Assoluti d’Italia a Casanova di Staffora , si chiuderà il massimo campionato per Soreca, Rossi, Gerini, Marmi. Maracchino di Boschi di Sezzadio terminerà le Skube Series 2016 con una gara Sprint che sarà tra il fettucciato e la linea; nella area privata bassopiemontese il MC Cairo Montenotte prevede nel mattino domenicale tre prove libere, dalle 14 tre manches.

News-3 Mulatrial d’Aveto, sole e natura

Oltre 120 partecipanti a Santo Stefano d’Aveto per la settima Mulatrial che MC della Superba ed il locale Team hanno presentato . Minore delle aspettative il numero dei partecipanti riferito anche ad altre Mulatrial , forse i tanti impegni della stagione hanno influito per un evento che porta i partecipanti in luoghi meravigliosi, tipici di questa vallata verde, trenta chilometri nella zona più protetta della regione. Nella prossima domenica sportiva , penultimo atto del calendarto nazionale outdoor , molti nostri trialisti proveranno a migliorare la propria posizione tricolore . Ecco le classifiche provvisorie prima della gara di Pozza di Fassa, del MC Albenga Andrea Moretto (Albenga) parte 3° della categoria TR3 125, Giorgio Donaggio 1° TR4, Edo Brusatin 3° Juniores C, mentre del MC della Superba a 1 punto da Donaggio c’è Philippe Bontemps 2° TR4, Alex Brancati 4° Femminile, Tommaso Bottini 2° Juniores A, Fabio Grattarola 3° Juniores A, Salvo Scopelliti 2°  Juniores C.

News-4 Tamai, obiettivo finale podio tricolore Junior

La pista di Vercelli ha ospitato domenica scorsa i campionati regionali ligure e piemontese; il gradino più alto del podio riservato al nostro titolo è stato scalato da Elvin Pelloux (SC Badalucco, 65 Debuttanti), Jeremi Scandiani (Don Bosco, 65 Cadetti), Edoardo Crosa (Sciarborasca, 85 Junior), Giovanni Revelli (Sciarborasca, 85 Senior), Filippo Pianviti (Ligurbike, 125 Junior), Giorgio Viglino (Calvari, MX1  Top Rider),  Marco Alessi (Tre Torri, MX2  Top Rider), Manuel Serventi (Ligurbike, MX1 Territoriali), Maurizio Ascone (Gentlemen, MX2 Territoriali), da segnalare il secondo posto assoluto MX1 Top Rider di Manuel Ciarlo, ligure iscrittosi al MC Varzi. Il prossimo turno sportivo programma a Castelletto di Branduzzo il GP Italia Supermoto, ad Ottobiano il Campionato Italiano Junior terza ed ultima finale ove Mario Tamai vuole confermarsi sul podio; ha 261 punti contro i 212 del 4° Guadagnini e i 420 di Facchetti, 400 di Zanotti, in teoria può puntare anche al titolo ma deve pure guardarsi le spalle. Altre tre gare sono previste , a Ponte a Egola il Campionato Italiano MX1 e MX2, a Pinerolo i due campionati regionali del Nord Ovest 125 Senior, Veteran, Epoca, infine al Sassello “Corri con Joes-3”, due ore interregionale a coppie, classe Open , categoria Unica.

News-5 Benedizione dei caschi, 25° anniversario con successo

Il Calendario interregionale MotoTurismo ha nell’evento della “Guardia” uno dei cardini e lo dimostrano i 400 ed oltre convenuti per un evento di aggregazione giunto alla 25ma edizione. La Benedizione dei caschi nacque appena il club fu fondato ed oggi il MC Touring Genova 91 è partner fisso del Santuario della Guardia. Consueto ma sempre da non sottovalutare il programma; Piazza De Ferrari piena di motards, scooteristi, amanti Epoca, sidecaristi, quindi alle 10 è partito il convoglio ed alle 11 Monsignor Marco Granara ha officiato la Santa Messa e poco dopo ha benedetto moto e caschi che hanno riempito la spianata. Il ricavato è stato consegnato al Rettore e sarà devoluto tramite la Caritas alle popolazioni terremotate; resta l’amaro in bocca che non tutti i partecipanti hanno la sensibilità di lasciare alla partenza od all’arrivo l’offerta libera, che storicamente è stata sempre devoluta in beneficenza

Altre da Notizie

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI