Newsletter MotoLiguria del 23 febbraio 2016

News-1 Soreca “Sciacagrava” 2016

L’arenile di Ospedaletti ha accolto l’edizione 2016 di “Sciacagrava”, Enduro Sprint organizzato dai Moto CLub Valle Argentina e Sanremo. Pubblico numeroso assiepato sulla passeggiata a mare, complice una giornata calda e soleggiata, per tutto il giorno sino al tramonto un buon numero di piloti si è confrontato con sabbia, cronometro e fettucce; al mattino otto prove di cui si scarta la peggiore, quindi i migliori sedici tempi passano alla fase ad inseguimento, pomeridiana, due piloti l’uno contro l’altro per due giri. La graduatoria della prima fase elenca primo nella Assoluta Deny Philippaerts, il toscano quattro volte 1° e tre 2°, alle sue spalle Davide Soreca, Matteo Rossi, Igor Brunengo, Alessandro Minazzo, Simone Martini; nelle classifiche di classe hanno vinto Roberto Cottali(85, Sanremo), Davide Soreca(E1), Deny Philippaerts(E2), Alessandro Minazzo(E3), Amedeo Apicella (Amatori, Enduro Sanremo). Scontro dopo scontro si è arrivati alla finalissima , Soreca vs Rossi, ha vinto il bordigotto Davide ma il sanremese Matteo è andato davvero forte, saranno rivali per tutta la stagione sia in Italia che Europa che nel mondiale. La mareggiata ha invece impedito l’effettuazione dell’Enduro Sprint di Lavagna, il MC Calvari ha dovuto già dal sabato annullare l’evento, recuperando almeno il corso teorico pratico di O.R.S. nella pista di fontanina. Sabato e domenica prossimi inizia il Campionato Italiano Enduro riservato agli Under 23 ed ai Senior; la cremonese Chieve ospiterà molti liguri, risultano iscritti all’intero campionato nella 50 Cadetti Pietro Freno, nella E1 2T Cadetti Andrea Martini, Igor Brunengo e Luca Pavone, nella E1 2T S Luca Rovelli, nella E1 4T S Maurizio Gerini, Lorenzo Scali e Maurizio Bonetto , nella E2 S Jack Marmi, nella E3 S William Maggioli.

News-2 Inverno, ci si allena in Riviera

Domenica scorsa è proseguita l’esperienza di una ventina di giovani neofiti che si sono ritrovati ad Arenzano per il secondo appuntamento New Entry; Stefano Fornaro e Massimo Cominetti hanno svolto un proficuo lavoro grazie anche alle condizioni perfette della pista ed al tempo che ha retto. Domenica prossima sarà la volta di Sanda, che ospiterà la prima prova del campionato interprovinciale Motocross Non Stop curato dal MC Sciarborasca, con il gran numero di manches previste più le tre per i Miniyoung. Davide Gentoso invece parteciperà alla ultima prova del Winter X Trophy ad Ottobiano.

News-3 Gamarino riparte da Phillip Island

Il mondo delle derivate di serie si ritrova in Australia per round-1 del mondiale Superbike e Supersport. Christian Gamarino è rimasto fedele alla Kawasaki del Team Go Eleven e punta ad un campionato che lo promuova tra i migliori cinque; gli ultimi piazzamenti sono stati nel 2015 10° Supersport, nel 2014 15° Supersport, nel 2013 3° Superstock 600, nel 2012 8° Superstock 600, nel 2011 25° Superstock 600, prima di allora si era messo in luce nella Coppa Italia 125 e nelle Minimoto. Purtroppo questo campionato non vedrà la partecipazione di Niccolò Canepa che è passato al mondo Endurance e sta svolgendo numerosi test con il Team Yamaha , mentre nella fase europea vedremo al via altri liguri nella Superstock 600 e 1000.

News-4 New Entry anche per il Trial

Il Pro Park di Ceranesi-Fossa Luea ha iniziato una fase di avvicinamento alla pratica agonistica per numerosi Under 14 che sotto il controllo di Valerio Perelli e di altri istruttori e collaboratori mira a far crescere il numero di Miniyoung impegnati in questa difficile specialità. Intanto nel prossimo week end inizierà la stagione agonistica nazionale con la consueta Due giorni della Brianza, ad Oggiono per la 34ma edizione di questa ouverture saranno presenti Andrea Ceccati, Federico Fetta Pecollo, Alex Brancati, Enrico Vazzoler.

News-5 Dal Giubileo alla scomparsa di Mario Ferrando

Una numerosa rappresentanza dei Moto Clubs e dei soci liguri si è presentata in Vaticano per la Udienza Giubilare con il Santo Padre; in Piazza San Pietro Michela Colombo, i Commissari Felice Vernazza, Emilio Botta e Giuseppe Caviglia, ben undici soci cairesi con la Presidente Laura Bruzzone, altrettanti con Massimo Pelacchi per il MC Sciarborasca, Giovanni Bianchi ed un elevato numero del MC Polizia di Stato di tante sezioni territoriali, Paolo Forti con i soci del MC Colombo, ben 15 vespisti spezzini con Bruno Garau e finalesi con Angelo Frassino del MC Ponente. Nel pomeriggio si sono svolte le Premiazioni Turismo FMI 2015; riconoscimento importante per il Moto Club Polizia di Stato, 4° classificato al Trofeo Turismo Nord. La stessa associazione fa sapere che ha spostato il raduno di Alessandria, iscritto al Calendario ligure, dal 24 aprile al 10 aprile. Nel fine settimana è stata diffusa una tristissima notizia , la scomparsa del Cavalier Mario Ferrando. Nato a Isoverde di Ceranesi il 7 dicembre 1925, socio fondatore e poi Presidente del MC Fegino dal 1954, con cui ha compiuto la scalata al monte Antola nel ferragosto 1957, un evento che in quegli anni fu visto come una impresa eroica. Co-partecipante, con altre Società a varie edizioni della Auto-Moto Story svoltesi alla Fiera del Mare, socio Fondatore e membro del Consiglio Direttivo del Club 500 Italia dal 1994 e quindi organizzatore di diverse edizioni del raduno a Garlenda (SV), nel 1997 ricevette la Stella di Bronzo al Merito Sportivo del CONI. Assicuratore da lunga data, sempre presente alle manifestazioni turistiche a cui partecipava mettendo anche a disposizione vari premi, cosa che faceva anche alla premiazione annuale dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport di cui faceva parte, fedele all’assegnazione del Premio Luppoli.
Ritiratosi dal lavoro, risiedeva a Gaiazza di Ceranesi, ed era sempre presente al Superenduro organizzato dal MC della Superba di cui era diventato socio allo scioglimento del MC Fegino.
Se ne è andato il 10 febbraio a 90 anni, con la sua “cinquina” all’altezza della “curva del perdono”, mentre rientrava nella sua abitazione, ed ora riposa nel cimitero della Cabona. R.I.P.

News-6 4L Trophy Marocco 2016

Il 14 febbraio il MC Genova ha tenuto a battesimo la partenza del 4L Trophy, presso il Porto Antico è scattata la carovana italiana della “Desert Aventure” che vede al via ben 1200 Renault 4. Il progetto per questo raid umanitario di sole R4L, finanziato in provincia di Bolzano, occuperà in rappresentanza d’Italia due ragazze genovesi, Alessandra e Giulia Turci, sino al 1° marzo. Questo raid creato nel 1997 da una iniziativa dell’Ecole superieure de Commerce de Rennes ha come scopo portare aiuti ai bambini , mezzo per arrivarci la “Quatrelle” versione appunto 4L , ogni equipaggio porta 10 kg di alimenti più materiale scolastico e sportivo , avventura e solidarietà riservata a studenti universitari dai 18 ai 28 anni ; l’equipaggio organizza raccolte fondi per racimolare i soldi per l’iscrizione alla competizione , la preparazione del mezzo, il materiale benefico, le spese di viaggio, vitto, alloggio, ci si è riuniti a Biarritz e dopo le operazioni preliminari sono partiti in direzione Algeciras. Il raid in terra africana è lungo 1500 km, tutto nel deserto, con arrivo a Marrakech; la classifica nasce in base non solo alla guida ed al mantenimento del mezzo efficiente, ma pure al lavoro di orientamento via mappa e bussola , secondo i vecchi dettami del rallysmo. Questo evento ha un seguito enorme in Francia ed ha alle spalle una organizzazione degna della Dakar, per garantire la sicurezza agli oltre duemila iscritti. Giulia e Alessandra di rally ne hanno respirato, grazie al padre Paolo, che ha partecipato a diverse Dakar e gare africane, mentre loro stesse hanno provato il fascino della moto gareggiando in Italia nei Motorally, ma sono molto sportive praticando pure la pallavolo. La presentazione genovese è stata avversata dalla pioggia e un leggero vento, con la regia del MC Genova . Auguriamo alle motocicliste genovesi di farsi valere anche alla guida della 4L, ma soprattutto raggiungere lo scopo umanitario che si sono prefisse.

Altre da Notizie

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI