Le streghe al sole di Taggia

Finalmente, dopo due anni sott’acqua, quest’anno il Motogiro della Strega organizzato dal Motoclub Valle Argentina  è stato all’insegna del sole, che ha abbronzato i quasi 1.400 partecipanti radunatisi a Taggia per il consueto giro di fine stagione.
Già dal sabato pomeriggio sono iniziati i primi arrivi dei partecipanti più lontani provenienti da Friuli, Lombardia, Piemonte ed Emilia, ai quali si sono aggiunti domenica i centauri di tutte le province liguri.
Il percorso, di 93 km, è stato un susseguirsi di curve e tornanti e saliscendi che hanno portato il serpentone di moto da Taggia a Carmo Langan, per ridiscendere in val Nervia, ad Isolabona e risalire nuovamente in quota transitando da Apricale e Bajardo per tornare versO Ospedaletti con lo splendido panorama del mare dall’alto.
Un ringraziamento va ai comuni che hanno ospitato l’evento, alle relative Polizie Municipali e alla Protezione Civile, ai Carabinieri, al Comitato Circuito di Ospedaletti ed al Descu Spiaretè, che si sono occupati del pranzo, ai ragazzi dell’XRally Team di Sanremo, ormai affezionati collaboratori delle manifestazioni del MC Valle Argentina ed a tutti gli sponsor che hanno reso possibile la realizzazione dell’evento.
E, naturalmente un grazie a tutti i partecipanti alla 28. edizione del Motogiro della Strega, arrivederci all’anno prossimo!

 

Altre da Mototurismo

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI