Canepa “firma” la storia del motociclismo al Bol D’ Or

Un anno incredibile per Niccolo’ Canepa, dalla Vittoria del Campionato Mondiale Endurace, alle nozze con la sua amata Barbara, alla Vittoria del Bol d’Or! Niccolò inoltre entra nella storia del motociclismo per essere il primo italiano a vincere il Mondiale Endurance ed il primo italiano a vincere il Bol d’Or. Alle ore 15 del giorno 17 settembre 2017 si è conclusa nel circuito Paul Ricard a Le Castellet, in Francia, l’edizione n. 81 del Bol d’Or, Niccolo’ affiancato dai compagni David Checa e Mike di Meglio, in sella alla Yahama R1 del Team GMT94, hanno dominato l’ intera gara vincendo con grande successo davanti alla Team BMW WEPOL e alla Honda Endurance Racing.

 

 

 

 

 

Per la nostra regione all’ ottima performance del genovese Canepa si è aggiunto il buon risultato dello spezzino Kevin Manfredi che, con i compagni del Team No Limits, termina in 5a posizione nella classe Superstock e 12a assoluta. Dopo alcuni problemi tecnici ed una caduta i ragazzi del Team No Limits non si sono arresi e nella notte hanno dato il meglio risalendo diverse posizioni.

 

 

 

 

 

I “colori liguri” passano dalla Francia al Portogallo dove a Portimao, presso l’Autodromo Internacional do Algarve, il masonese Christian Gamarino conclude al 6° posto nella nona prova del Campionato Mondiale Super Sport. Nella Superpole di sabato, Christian Gamarino, in sella alla Bardahl Evan Bros Honda Racing Team, ha ottenuto il decimo posto e quindi allineato sulla quarta fila della griglia conduce una gara sempre in rimonta concludendo con un ottimo risultato che lo posiziona al dodicesimo posto nella classifica di campionato con un totale di 39 punti.

 

 

 

 

 

Gara sfortunata quella del Campionato Europeo Superstock 1000 a Portimao per Federico Sandi. Il pilota di Voghera, Vicepresidente del MC ligure Motoracing23, dopo le eccelse prove dove “firma” il miglior tempo nelle FP1  in gara è costretto al ritiro a causa di un problema meccanico mentre era in lotta per la seconda posizione. Federico non demorde e tornerà ancora più combattivo il prossimo week end a Magny Cours alal nona prova del Campionato Europeo SuperStock 1000.

 

 

 

 

 

 

 

 

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI